Accesso al contributo regionale per il sostegno all'affitto

I contributi sono assegnati nei limiti delle risorse disponibili.

La domanda può essere presentata nei periodi di apertura del bando.

Iter

Una volta ricevute le domande, l'ufficio competente verifica il rispetto dei requisiti previsto dal bando e formula delle graduatorie comunali suddivise per fasce. Le fasce sono individuate in base alla diversa percentuale di incidenza canone/ISE oltre che ad eventuali ulteriori criteri di priorità sociale espressamente indicati nel bando comunale.

In caso di assegnazione del contributo dovranno essere presentate le ricevute dei pagamenti sui canoni effettuati.

Scarica la modulistica

Pagamenti
La presentazione della pratica non prevede alcun pagamento

Moduli da compilare e documenti da allegare
Domanda di partecipazione al "bando assegnazione contributi ad integrazione dei canoni di locazione"
Copia del documento d'identità
Copia del permesso di soggiorno
Copia del contratto di locazione
Copia dell'attestazione ISEE
Dichiarazione del pagamento dell’affitto per i contributi dei canoni di locazione
Copia dell'attestazione ISEE
Certificato di invalidità o handicap ai sensi della L. 104/1992
Dichiarazione riservata a chi ha ISE pari a zero
Dichiarazione DSU
Certificazione a firma del responsabile del competente ufficio della società della saute attestante che il soggetto usufruisce assistenza economica da parte dei servizi sociali
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
Ultimo aggiornamento: 25/10/2023 14:00.03